TULIPANI ITALIANI: UN ANGOLO DI OLANDA A MILANO

TULIPANI ITALIANI: UN ANGOLO DI OLANDA A MILANO

Una settimana fa ho visitato il bellissimo campo di tulipani a Cornaredo, un angolo di Olanda a due passi da Milano che, con i suoi numerosi filari colorati, ti lascia decisamente senza fiato. Tulipani Italiani è il primo U-Pick Garden in Italia dove oltre ad ammirare gli incantevoli tulipani puoi raccoglierli e portarli a casa. Una bellissima idea portata per la prima volta nel nostro Paese un anno fa dalla coppia olandese Edwin e Nitsuhe. Il successo è stato così grande che hanno deciso di riproporre la coltivazione e la raccolta dei fiori anche nel 2018 offrendo dunque ai milanesi e non, la possibilità di vivere un’esperienza unica a contatto con la natura.

Tulipani Italiani
Mentre passeggio tra i filari di tulipani. Photo credits: Alessandra Cialone

U-PICK GARDEN di Tulipani Italiani

U-PICK significa letteralmente “Raccogli Tu”, quindi una volta entrati nel campo, potrai scegliere e raccogliere in autonomia i tulipani che ti piacciono. Fantastico vero? Il campo si estende su 2 ettari di terreno e accoglie 350.000 tulipani e 312 varietà. Una distesa colorata di fiori che offrono agli occhi uno spettacolo della natura indescrivibile. E pensare che si trova alle porte di Milano! La caratteristica di questo campo è il pieno rispetto della natura: i tulipani infatti crescono senza l’utilizzo di agenti chimici, affidandosi solo al lavoro della natura stessa e dei suoi cicli. L’obiettivo di Edwin e Nitsuhe è quello di rendere lo U-PICK GARDEN di Tulipani Italiani un luogo felice e colorato dove rifugiarsi per fare il pieno di colori e di bellezza. Lo scorso anno il campo ha ricevuto anche un premio dalla Coldiretti il prestigioso Oscar Green nella categoria Campagna Amica.

Tulipani Italiani
Passeggiare lungo il coloratissimo campo di Tulipani è terapeutico. Photo credits: Alessandra Cialone

Quando ho sentito parlare per la prima volta di questo campo di tulipani mi sono subito chiesta: ma perchè l’Italia e perchè Cornaredo? Non sapevo che in Italia e, in particolare nella zona del milanese c’è il clima giusto per la crescita dei tulipani. Inoltre Edwin e Nitsuhe amano il nostro Paese, la nostra cultura, il nostro cibo, e quindi hanno pensato di unire l’utile al dilettevole!  “Milano ci affascina – afferma Edwin – è una città internazionale, aperta alle novità, la sua campagna ha il clima adatto alla coltivazione dei tulipani, che amano il freddo ed il clima mite primaverile. Nell’estate del 2016 sono arrivato a Milano e, con poche informazioni e contatti, ma con tanto entusiasmo ho iniziato la mia ricerca per cercare un campo da affittare nella zona Sud di Milano”. E la scelta è caduta in Cornaredo dove c’è un ampio terreno in più in un’ottima posizione strategica rispetto a Milano, e con anche possibilità di parcheggio.

Tulipani Italiani
Con l’olandese Edwin, founder di Tulipani Italiani e Alessandra Cialone mia compagna di avventure!

Ma cosa ha portato la coppia olandese a creare questo campo? Edwin ci racconta che in realtà è nato e cresciuto tra i tulipani, in una famiglia che lavorava in questo settore. Vissuto in un piccolo paese nella vasta campagna vicino ad Amsterdam, anche lui ha lavorato più o meno sempre nell’ambito dei fiori sia per aziende sia per la sua famiglia. E’ addirittura finito in Etiopia dove ha incontrato la sua attuale fidanzata Nitsuhe, nonchè co-fondatrice di Tulipani Italiani. Anche i fratelli prima di lui hanno sviluppato una grande azienda con 70 ettari di produzione di bulbi e 20 milioni di tulipani nelle serre. Suo fratello minore Jeroen, ha avviato un campo di tulipani in America, con sua moglie e lo scorso anno ne hanno aperto uno più grande a Rhode Island (Wickedtulips.com). Insomma a quanto pare è un’attività di famiglia che rende molto ma soprattutto che rende felici tante persone!

Tulipani Italiani

COME FUNZIONA U-PICK GARDEN

Come già spiegato prima, in questo campo puoi raccogliere i fiori e portarli a casa. Nel biglietto di ingresso di €3 sono inclusi due tulipani, se vuoi degli altri il costo è €1.50 a tulipano . Il campo è davvero molto organizzato. All’entrata sei accolto da due ragazzi che ti spiegano come funziona e come raccogliere i tulipani. Questi ultimi infatti vengono raccolti tirando leggermente verso l’alto partendo dalla sua base, e piano piano si sfilano dalla terra, in tutta la loro altezza.

Tulipani Italiani
Anche io ho portato a casa due tulipani: uno giallo e uno fucsia! Bellissimi!

Al termine della raccolta i tulipani vengono avvolti nella semplice carta di giornale, pronti per essere portati a casa. Se decidi di fare un regalo sono a disposizione anche delle speciali buste rigide colorate. Ma prima di scegliere i tulipani il mio consiglio è di goderti lo spettacolo che regala questo campo, passeggiando lungo i filari, facendo fotografie (io ne ho fatte tantissime, complice la mia compagna di avventure Alessandra Cialone del blog Appunti di Consapevolezza) e chiacchierando magari con Edwin.

Tulipani Italiani
Photo credits: Alessandra Cialone

INFORMAZIONI E ORARI

In questo periodo il campo è al massimo della fioritura e del suo splendore, è stupendo e spettacolare come avete notato dale foto. Fate in fretta però perchè chiuderà a fine mese, probabilmente il 29 aprile o qualche giorno dopo. Il campo è aperto tutti i giorni, con orario continuato, dalle ore 9,00 fino alle 19,30, con l’ultimo ingresso alle 19,00. Per accedere al campo puoi acquistare il buono di €3 (valido per la raccolta di 2 tulipani) direttamente sul campo. I bambini sotto i 4 anni non pagano.

Tulipani Italiani
IL campo di Tulipani Italiani è fatto di tantissimi filari coloratissimi. Sembra quasi un quadro!

Allora cosa aspetti? Fai anche tu il pieno di colori da Tulipani Italiani! E’ una bellissima esperienza. Provare per credere!

Puoi trovare Tulipani Italiani anche su Facebook e Instagram.

Elena
Meet the author / Elena

Inguaribile curiosa ed entusiasta della vita, mi piace andare in giro a scovare chicche e curiosità negli angoli nascosti della città. Adoro le storie, i viaggi, sia mentali che reali, amo le lunghe camminate e lo sport all’aria aperta e mi stupisco davanti alle piccole cose della vita.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>