APERITIVI ED EVENTI AL TEMPO DEL CORONAVIRUS: LA SOCIALITA’ SI SPOSTA ONLINE

APERITIVI ED EVENTI AL TEMPO DEL CORONAVIRUS: LA SOCIALITA’ SI SPOSTA ONLINE

Milano, città dell’aperitivo, regina degli eventi e della vita mondana. Ogni mese c’è una week e ogni giorno ci sono iniziative a cui partecipare. Insomma non ti annoi mai e ogni occasione è buona per conoscere gente nuova, per la serie “faccio cose e vedo gente”! Tutto questo fino a più di un mese fa, quando con l’arrivo del Covid-19, tutto si è bloccato, in primis la vita sociale completamente azzerata. Eventi cancellati, locali e ristoranti chiusi, tutta l’Italia in lockdown prima fino al 3 maggio. Per me è stato davvero un trauma! E sì perché sono abituata ad uscire quasi tutte le sere e mi sono ritrovata a casa, così di punto in bianco, in una condizione di completo isolamento. In più vivo sola, non posso parlare con nessuno. Insomma non è proprio il massimo della vita.

Tuttavia anche questa volta la tecnologia ci viene incontro: aperitivi ed eventi al tempo del Coronavirus si spostano online offrendoci un modo alternativo seppur strano di intrattenerci e portare avanti la convivialità tipica della vita outdoor pur restando a casa. Tante community di riferimento stanno rispondendo molto bene a questa tipologia di offerta e chissà possa diventare un nuovo modo per coinvolgere i più timidi o chi non ha tempo di parecipare fisicamente agli eventi.

Le relazioni online sono sicuramente più complicate di quelle offline: non c’è la chimica che si innesca tra le persone quando si incontrano quindi non sai subito con chi leghi e chi no, si deve parlare a turno e tutti ascoltano, mentre negli eventi offline si tende a creare i gruppetti, online è anche più difficile sciogliere il ghiaccio. Tuttavia, nonostante le criticità, credo che in questo momento l’online rappresenti davvero un’ottima alternativa di intrattenimento e socializzazione soprattutto per chi vive solo e non ha possibilità di scambiare due chiacchiere.

Le possibilità offerte dal digitale sono davvero infinite. Ho selezionato quattro realtà che propongono eventi online e ho chiesto ai rispettivi responsabili cosa ne pensano di questo cambiamento di rotta seppur momentaneo.

Distanti ma vicini coronavirus

LA SOCIALITA’ CHE RIPARTE ONLINE: APERITIVI, FESTE E KARAOKE VIRTUALI E NON SOLO

COMEHOME – COME APRIRE LA PROPRIA CASA MA VIRTUALMENTE

Conoscete Comehome? E’ la piattaforma che permette di partecipare o organizzare eventi informali mettendo in contatto host & partecipanti! Il tutto avviene in un ambiente in cui è facile interagire e cioè la casa. Un modo diverso per trascorrere una serata e per conoscere gente nuova. Anche Comehome, con il lockdown si è “reinventata” lanciando “#STAYHOME…but not alone”, una serie di eventi online per invitare tutti ad essere responsabili e a fare la cosa giusta per contrastare la diffusione del Coronavirus.

Un paio di settimane fa eravamo destinati a chiudere, essendo costretti a sospendere tutti gli eventi pubblicati sulla nostra piattaforma” – ci racconta Michele Cesario, fondatore di ComeHome – “Abbiamo reinventato il nostro modello di business in meno di cinque giorni, trasformando un problema in una grossa opportunità ed una nuova linea di business da sviluppare. Sono fiero di come la nostra community e il nostro team ha reagito a questa crisi: una grande sfida da cui poterne uscire insieme più forti e determinati di prima.”

Michele conferma che il team di Comehome desidera continuare a connettere le persone nella vita reale, grazie al digitale, costruendo relazioni autentiche tra tutti quelli che amano condividere i propri interessi e le proprie passioni. Non ci si può ritrovare nelle case degli host, ma in stanze virtuali, distanti ma vicini. L’offerta è ampissima. Cerchi lezioni di cucina o di fitness? Hai bisogno di un momento di meditazione o una serata di giochi? Addirittura puoi mettere alla prova la tua fantasia scrivendo storie teatrali e confrontandoti con altri potenziali scrittori. Ma non solo ci sono anche tour virtuali nelle città, serate dedicate al decluttering, aperitivi e giochi per praticare la lingua. Non c’è limite alla fantasia. Gli eventi hanno un costo simbolico e per ogni accredito acquistato tramite la piattaforma, viene donato €1 al “FONDO EMERGENZE COVID-19” per finanziare tutte le attività di Medici Senza Frontiere nel mondo per contrastare il virus. Il concetto resta il medesimo dell’offline: ritrovarsi con persone nuove che hanno gli stessi interessi e scoprirne nuove passioni!

Non sei ancora iscritto a Comehome? Fallo subito! https://comehome.fun/

MEETERS – VIVERE ESPERIENZE COMODAMENTE DALLA TUA POLTRONA

Un’altra piattaforma che si è reinventata è Meeters, nata nel 2017 da un’idea di Davide Zanon, come una community di persone appassionati dell’Italia. Eletta tra le 10 community più influenti d’Italia, organizza in tempi normali escursioni sul territorio nazionale con il duplice scopo di favorire l’incontro tra persone e promuovere il patrimonio paesaggistico, gastronomico e storico-artistico dei luoghi visitati.

Con il lockdown Meeters lancia #HOMEXPERIENCE una serie di eventi online in linea con la mission dell’associazione: dai tour virtuali nelle città ai giochi di società, dalle iniziative per booklovers alle lezioni di yoga. Ovviamente non mancano gli aperitivi digitali per trascorrere le serate all’insegna della chiacchiera. Tutti gli eventi hanno un costo simbolico e metà del ricavato va al dipartimento di ricerca dell’ INMI Lazzaro Spallanzani – Istituto Nazionale Malattie Infettive di Roma.

Per partecipare agli eventi bisogna iscriversi all’associazione. Per tutte le info sugli eventi clicca qui.

Meeters #Homexperience aperitivi online

GODRINK: DIRETTAMENTE DAL SALOTTO DI CASA TUA LE SMART WINE EXPERIENCE

Anche gli eventi di GoDrink sono sbarcati sul web. Si tratta della piattaforma di winelovers che organizza brindisi a tema per scoprire nuovi prodotti e conoscere nuovi amici. Gli eventi sono organizzati dagli host nelle proprie case esattamente come avviene per altre piattaforme, con la differenza che il protagonista delle serate è il vino in tutte le sue sfumature. Anche gli eventi di GoDrink ti permettono di conoscere gente e al tempo stesso di scoprire nuovi prodotti e nuove aziende vinicole. Da qualche giorno a questa parte la piattaforma ha lanciato “Un calice per…”, un serie di eventi online al costo di €3 di cui €1 viene devoluto ad enti e associazioni benefiche quali la Protezione Civile, la Croce Rossa, l’Ospedale Buzzi, ecc in modo da favorire l’interazione a scopi benefici.

Per GoDrink è stato abbastanza problematico affrontare questo momento” – ci racconta Maurizio Gullotti, founder di GoDrink –“Gli eventi online, sono sicuramente una valida alternativa ai nostri eventi, ma hanno dei punti critici che devono essere affrontati. Il primo è il fattore umano. La chimica che si crea tra le persone quando sono fisicamente vicine non è paragonabile ad un incontro “online” nel quale vedi semplicemente delle immagini e senti delle persone parlare. Il secondo fattore è la comunicazione. I partecipanti istintivamente parlano con la persona che hanno accanto, creano dei piccoli gruppi ed interagiscono direttamente scambiandosi i ruoli e conoscendosi. Online questo non è possibile perché se uno parla, gli altri devono ascoltare, e non possono dividersi autonomamente.Il terzo elemento è la condivisione. GoDrink dà la possibilità a tutti i partecipanti di bere lo stesso vino, birra o distillato; la difficoltà ora è quella di trovare il modo che ciascuno, nella propria abitazione, abbia lo stesso prodotto. Credo che l’opportunità di questo momento sia quello di rafforzare la community, e di prepararsi a quando gli eventi potranno essere di nuovo “live”. Grazie agli evento “online” possiamo interagire con i nostri GoDrinkers, possiamo dare loro l’opportunità di incontrarsi ancora, e di passare dei momenti divertenti e piacevoli.

Puoi trovare tutti gli eventi sulla piattaforma. Il prossimo appuntamento è venerdì 17 aprile alle 19.30. A questi eventi di degustazione il team di GoDrink sta pensando anche di affiancare esperienze diverse come consulenze di coppia, presentazioni di libri, in modo da dare ai GoDrinkers sempre nuovi spunti di riflessione e di “distrazione”, sempre di valore, in questi momenti difficili. E noi non vediamo l’ora di scoprire e partecipare a queste nuove iniziative.

GoDrink aperitivi online

DWINE: #DISTANTIMAVICINI CON UN CALICE IN MANO

Altra community di appassionati di vino, DWINE propone aperitivi in locali di tendenza di Milano all’insegna della convialità e della passione per il vino. Ogni evento è un’occasione per fare un viaggio in Italia alla scoperta di nuove etichette e al tempo stesso per conoscere nuovi amici. Anche DWine ha deciso di fare un cambio di rotta spostandosi sul web e lanciando “#StappatiInCasa”.

L’iniziativa propone una digital experience dedicata al vino e all’affascinante legame con il cibo. Un’occasione per ricreare un momento di socialità e svago, ritrovandosi #DistantiMaVicini: insieme si degusta il proprio vino e chi vuole può sperimentare ricette da condividere con tutti.

Questo cambio di rotta è stato necessario e doveroso” ci spiega Genny una delle organizzatrici di DWine – “Per per mantenere viva la community e far sentire tutti distanti ma vicini. Gli aperitivi che organizziamo ogni due settimane rappresentano un modo per portare un po’ di leggerenza nelle case delle persone in questo periodo difficile per tutti. Sicuramente questo cambio di rotta ci ha permesso di riflettere anche sul nostro business e non escludo che, in una prospettiva futura, questi eventi online potrebbero affiancarsi a quelli offline. Può essere un’opportunità per esempio per chi a DWine non può partecipare perché ha impegni, o ha figli ecc”. Per essere aggiornato sui prossimi aperitivi online segui la pagina Facebook dedicata.

DWine #StappatInCasa

Crediamo sia importante in questo momento di isolamento sentirci meno soli. Si deve restare a casa e limitare i propri spostamenti, ma non per questo rinunciare alla socialità. La digitalizzazione ci permette di restare in contatto, anche se a distanza.

L’online ci rende più uniti ed allo stesso tempo ci permette di viaggiare. Questa volta socializzando più facilmente perché è l’unico mezzo possibile.

E tu a quali eventi stai partecipando? Vuoi raccontarci la tua esperienza?

Se conosci altri aperitivi ed eventi online segnalameli pure nei commenti o taggami nei tuoi social, ci tengo ad arricchire il post anche con i tuoi suggerimenti.

#Iorestoacasa #Distantimavicini.

 

Alla stesura dell’articolo ha contribuito Roberta Esposito.

Elena
Meet the author / Elena

Inguaribile curiosa ed entusiasta della vita, mi piace andare in giro a scovare chicche e curiosità negli angoli nascosti della città. Adoro le storie, i viaggi, sia mentali che reali, amo le lunghe camminate e lo sport all’aria aperta e mi stupisco davanti alle piccole cose della vita.

2 Comments

  • Elisa

    Ti segnalo @stappatincasa su facebook . Ogni sera una diretta con produttori o esperti del settore che hanno l’obiettivo di raccogliere fondi per la Croce Rossa di Bergamo. Chi dona almeno 10€ potrà usufruire ad emergenza finita di una degustazione gratuita in una delle cantine che partecipano all’iniziativa.
    Inoltre chi vuole può raccontare con un video o con una foto un vino che ha bevuto.

    • Elena

      Grazie Elisa. Bellissima e interessante questa iniziativa. Mi piace anche il collegamento con l’offline cioè l’invito alla degustazione direttamente in cantina. Grazie ancora.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.