DOMENICA AL GIARDINO DELLE CULTURE TRA MERCATINI E STREET FOOD

DOMENICA AL GIARDINO DELLE CULTURE TRA MERCATINI E STREET FOOD

Domenica in città? Benissimo vi segnalo un’iniziativa che vi farà alzare dal divano e vi cancellerà la pigrizia che assale solitamente dopo il pranzo domenicale. Si chiama Culture al lavoro ed è il nuovo il nuovo mercatino di Milano che si svolge nell’affascinante e suggestiva cornice del Giardino delle Culture. Dalle 17 la piazza dominata dal gigantesco murales di Millo,  alias Francesco Camillo Giorginoche io adoro tanto, si animerà grazie ad artisti e hobbisti che intratterranno i visitatori con opere pittoriche, produzioni live, installazioni. Non mancheranno gli stand dell’usato per chi è a caccia di chicche e di oggetti introvabili. Troverete anche le panchine del padiglione della Germania dove potete rilassarvi tra un acquisto e l’altro.

Tra i banchi da non perdere vi segnalo quello dedicato allo scambio dei libri dove potete divertirvi a swappare. E, per chiudere in bellezza, un aperitivo a base di street food, giusto per non farci mancare niente.

Questa è una delle tante iniziative culturali in programma in questo spazio suggestivo, il Giardino della Culture. Un tempo  dismesso e degradato, il Giardino delle Culture è stato protagonista di un progetto si riqualificazione che lo ha fatto rinascere nel 2015. Un progetto nato dal basso e portato avanti dal Comitato XXII Marzo, È-Vento e Teatro Laboratorio Mangiafuoco che, grazie al contributo economico del benefattore Lino Faccincani, hanno provveduto rendere accessibile l’area, attrezzandola con giochi per i bambini e luoghi d’incontro per i più grandi ed animandola con un intenso programma di iniziative ludiche e culturali. In più due grandi murales di Millo che ti lasciano senza fiato!!

Appuntamento domenica in via Morosini!

Elena
Meet the author / Elena

Inguaribile curiosa ed entusiasta della vita, mi piace andare in giro a scovare chicche e curiosità negli angoli nascosti della città. Adoro le storie, i viaggi, sia mentali che reali, amo le lunghe camminate e lo sport all’aria aperta e mi stupisco davanti alle piccole cose della vita.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>