PIANOC, un coworking in aiuto alle mamme

PIANOC, un coworking in aiuto alle mamme

Sarà che sono da poco diventata zia, sarà che alcune delle mie amiche più care hanno avuto dei bimbi, sarà anche l’età biologica, ma, in questo periodo mi sta molto a cuore il tema della“mamma”. Riflettevo in questi giorni sul fatto che quando nasce un bimbo le attenzioni sono tutte, giustamente, rivolte alla piccola creatura indifesa e desiderosa di affetto e di amore. Ma non parlo solo dell’attenzione dei familiari, anche di tutto quel mondo che ruota intorno al bimbo, dai negozi ai luoghi dedicati ai più piccini. Ma alla mamma in quanto donna quale e quanta attenzione si dà? In termini di servizi direi che siamo davvero molto scarsi.

Anche in una città come Milano, servizi quali nursery dove le mamme possono tranquillamente e in totale privacy allattare i propri bimbi o servizi che consentono alle mamme di ottimizzare i tempi sempre più ridotti quando nasce un figlio, scarseggiano decisamente. Per non parlare della situazione lavorativa che vede molte mamme dover rinunciare al lavoro per dedicarsi totalmente ad accudire i figli o che trovano grandi difficoltà nel momento del rientro in ufficio o che addirittura, ancor peggio, si trovano senza lavoro perché licenziate e non sanno come reinventarsi nel mondo del lavoro.

Tuttavia dal 2009 a Milano esiste una realtà che è riuscita a raccogliere tutte le esigenze delle mamme e a offrire loro nuove opportunità dal punto di vista lavorativo e non. Si tratta di PianoC uno spazio coworing per le donne ( mamme e non ) e per uomini con figli al seguito, dedicato al lavoro ma anche di grande aiuto per le mamme, sempre alle prese con il tempo contato da dividere tra lavoro, famiglia, figli ( e loro stesse). Piano C è dunque la terza via, dopo il Piano A (rientrare al lavoro con mille difficoltà di gestione familiare) e il Piano B: (mollare il lavoro per la famiglia).

Nato dall’idea di Riccarda Zezza, mamma manager di due bambini, che ha lavorato per anni in multinazionali come Pirelli, Microsoft e Nokia, Piano C ospita 16 postazioni di lavoro, 4 sale riunioni, cucina e zona relax. E poi ancora due aree dedicate ai bambini, gestite da educatrici professioniste. Con Piano C le donne possono dunque lavorare grazie al coworking, avere intanto qualcuno che si occupi del proprio bimbo (cobaby) e al tempo stesso fare networking, conoscere altre mamme e donne con le quali attivare delle future collaborazioni o con le quali prendersi semplicemente un caffè, e fare anche attività ricreative e corsi interessanti come yoga o autodifesa o partecipare a un workshop di public speaking.

 

La chicca di questa realtà è sicuramente la possibilità di avere delle “risorse salva tempo”, una persona dedicata che gestisce le piccole commissioni come la spesa, il pagamento delle bollette, il ritiro dei capi in tintoria ecc.  Sembra quasi un sogno, e invece, per fortuna, è realtà. Tra i tanti servizi, PianoC inoltre propone degli incontri di formazione per le donne che vogliono reinventarsi nel mondo del lavoro, aiutando loro a costruire la propria identità professionale, a trovare la propria strada nel mondo del lavoro.

Elena Stafano
Meet the author / Elena Stafano

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>