#Fuorisalone2016 – Zona Sant’Ambrogio, una settimana di scoperte tra innovazione, design, cultura e street food  

#Fuorisalone2016 – Zona Sant’Ambrogio, una settimana di scoperte tra innovazione, design, cultura e street food   

Zona Sant’Ambrogio alla sua quarta edizione della Design Week, propone anche quest’anno un format focalizzato su design, arte, cultura e street food, con eventi, esposizioni e una selezione dei migliori shop del distretto, tra Piazza Sant’Ambrogio, Piazzale Baracca, Cadorna, De Amicis e Ticinese.

 

DESIGN. Nella prestigiosa e affascinante cornice dell’ex convento in Via San Vittore 49, si ripropone DOUTDESign che ospiterà l’esposizione Next Design Innovation, promossa da Regione Lombardia e Politecnico di Milano – Dipartimento di Design: 21 prototipi interattivi di designers under 35 che raccontano un’inedita relazione tra design e nuove tecnologie: dai dispositivi di controllo degli apparecchi tecnici della casa alle lampade e arredi interattivi, dalle tecnologie indossabili, agli smart device per la città e la nuova mobilità, insomma un’ampia proposta di design decisamente innovativo, in mostra nell’ampio spazio auditorium da Martedì 12 Aprile a Domenica 17, dalle ore 11.00 alle ore 23.00. Per chi vuole andare a caccia di chicche di design, Zona Sant’Ambrogio propone un percorso alla scoperta di studi di architettura, negozi e showroom come Actual Spotti, C&C, Kitchen, Imaginaria, Design Republic e il nuovissimo MOSSMANIA STORE che propone oggetti di design e di arredo realizzati con elementi naturali stabilizzati come lichene, muschio e fiori. Apertura giovedì ore 11 – 20 in via Col di lana, 5a.

 

TOUR CULTURALE. Quale occasione migliore per esplorare uno dei quartieri storici di Milano, una delle aree della città più rilevanti dal punto di vista artistico e culturale?  Qui imperano la Basilica di Sant’Ambrogio che ospiterà, durante la design week, le mostre viU-Vision of You e Flora et Decora, mostra dedicata al mondo del florovivaismo e arredo outdoor,  il Museo della Scienza e della Tecnica, Casa Museo Castiglioni, Fondazione Franco Albini, Spazio Rossana Orlandi, Casa degli Atellani,  il famoso palazzo quattrocentesco restaurato agli inizi del ‘900 da Piero Portaluppi e la bellissima Vigna di Leonardo, tutti aperti al pubblico durante la design week con tanto di visite guidate (3, 15, 16 e 17 aprile). E che ne dite poi di concederci una pausa al Bar Magenta, tra i ristoranti e bar storici del quartiere? Per info su visite cliccate qui.

 

STREET FOOD. Una delle chicche di Zona Sant’Ambrogio è lo street food che con Eat Urban e Design Week Street Food Festval, si riconferma uno dei must del Fuorisalone. Quanto mi piace! E quanto mi piacciono le apecars e gli automezzi vintage che propongono food! Alcuni sono davvero carini, da instagrammare!!! Ci sarà una selezione del migliore street food a due ruote che propongono pietanze gourmet italiane e internazionali. Questo è il posto ideale dove rifocillarvi e ricaricare le pile tra un percorso di design e una passeggiata culturale.

 

EVENTI. Zona Sant’Ambrogio si animerà anche la sera grazie agli aperitivi, eventi musicali e performances curati da Womade che proporrà ogni sera un appuntamento differente e sposterà l’attenzione su ambiti diversi dal Design: moda, fotografa, video arte, illustrazione e musica.  E, in tema di aperitivi vi segnalo anche l’aperitivo healthy food & wine con Anastassia Khosizova (13 aprile 19.30 – 22.30) e il veggy Hour, l’aperitivo per vegani con Cristiano Bololo, (15 aprile 19.30 – 22.30) entrambi organizzati da Kitchen (via E. De Amicis 45), mentre il nuovo showroom di arredamento Actual Spotti, giovedi 14 alle 19, proporrà uno showcooking by Electrolux e degustazione di vini.

L’inaugurazione di ZONA SANTAMBROGIO è prevista per Martedì 12 Aprile 2016, dalle 18.00 alle 23.00.

 

Per info e mappe: www.zonasantambrogio.com

 

 

 

 

Elena
Meet the author / Elena

Inguaribile curiosa ed entusiasta della vita, mi piace andare in giro a scovare chicche e curiosità negli angoli nascosti della città. Adoro le storie, i viaggi, sia mentali che reali, amo le lunghe camminate e lo sport all’aria aperta e mi stupisco davanti alle piccole cose della vita.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>