CACCIA AI TESORI DI MILANO CON X MILAN

CACCIA AI TESORI DI MILANO CON X MILAN

Sapevate che il quartiere Brera era in origine un campo erboso e successivamente divenne luogo di ritrovo di artisti bohemien? E che lungo quelle strade si aggiravano personaggi quali Parini, Maciachini e Leonardo? Sapevate inoltre che lungo Corso Venezia ancora oggi è possibile vedere su alcuni palazzi il numero civico dell’epoca asburgica? Ebbene sì, Milano ha davvero un’interessante storia da raccontare, tante curiosità e aneddoti, che, ahimè, gli stessi milanesi purtroppo ignorano. L’ho sempre detto in fondo che Milano è tutta da scoprire! E se poi ci mettiamo una bella manciata di gioco, un’ampia dose di divertimento e indossiamo il cappellino di esploratore, sarà sicuramente più semplice apprendere chicche e curiosità della nostra città. A questo ci hanno pensato Katia Castellano, milanese e laureata in storia dell’arte e Alisa Nesterova, russa trapiantata a Milano da due anni, che, unite dalla passione per l’arte (si sono conosciute durante un corso di pittura ad olio in un’associazione culturale), hanno creato, nel maggio di quest’anno, X Milan, dei veri e propri tour culturali per la città con lo scopo di far conoscere Milano e i suoi segreti in un modo nuovo e divertente. Si tratta di una caccia al tesoro, dove i tesori da scoprire sono monumenti, locali, chiese, giardini, cortili, palazzi, negozi di Milano sia del passato che del presente che abbiano dietro un racconto e una storia curiosa.

X Milan, propone tour culturali per la città con lo scopo di far conoscere Milano e i suoi segreti in un modo nuovo e divertente. (Images Courtesy and Copyright of X Milan )
X Milan, propone tour culturali per la città con lo scopo di far conoscere Milano e i suoi segreti in un modo nuovo e divertente. (Images Courtesy and Copyright of X Milan )

Come funziona precisamente? “Noi forniamo ai partecipanti una mappa, della zona da scoprire, con segnati tutti i punti e un libretto con le spiegazioni più curiose accompagnate da quiz ai quali le squadre possono rispondere solo recandosi nei luoghi indicati (ad esempio quante finestre ha questo palazzo, riporta cosa c’è scritto su quella targa commemorativa…). Chi torna nel minor tempo al punto d’incontro e ha risposto correttamente a più domande vince un premio” , ci illustra Katia.
Ma come è balenata questa idea? “Siamo due ragazze molto curiose”, aggiunge, “e Milano è una città che ha molto da offrire ma per conoscerla bene bisogna cercare, non ti offre le sue bellezze subito, la devi scoprire, poi c’era l’Expo e abbiamo pensato quindi che avrebbe portato tante persone e sarebbe stato bello far conoscere loro dei luoghi insoliti, e, come ultimo pezzo del puzzle parlando della Russia Alisa raccontava che lì si divertono molto facendo giochi e gare perché la gente è molto competitiva allora abbiamo unito queste cose e abbiamo creato X MILAN”. Davvero una gran bella idea! Insomma per la serie giocando si impara!

Quali sono i percorsi battuti da X Milan?

Per ora potete scegliere tra tre percorsi che battono le vie centrali della città:
1. Percorso Garibaldi che include piazza Gae Aulenti, Corso Como, Brera, piazza Mercanti e Duomo e vi racconterà com’era Milano ai tempi dei Visconti e lo sviluppo del quartiere Brera ancora oggi dominato da vicoli suggestivi e locali storici. Alla fine del giro potrete rendervi conto di come grazie al genio di architetti e di personaggi storici, Milano oggi è così particolare ed unica nel suo genere.
2. Percorso Corso Venezia che include il Quadrilatero della Moda, corso Venezia e il Quadrilatero del Silenzio. Il tour vi consentirà di conoscere aneddoti e curiosità di posti conosciuti, e scoprire angoli bellissimi e nascosti che questa città così straordinaria cela agli occhi dei più. Un esempio? Villa Invernizzi nel cui giardino ospita dei fantastici fenicotteri. E chi l’avrebbe mai detto! É ideale inoltre per i bambini, perchè si incontrano parchi, animali e sculture che sembrano venire dal mondo delle fiabe.
3. Percorso Castello (Work in progress) a breve sarà attivo anche questo tour che vi consentirà di scoprire uno dei posti più misteriosi e ricco di segreti di Milano.

Tra gli angoli nascosti di Milano, I fenicotteri di Villa Invernizzi (Images Courtesy and Copyright of X Milan)
Tra gli angoli nascosti di Milano, I fenicotteri di Villa Invernizzi (Images Courtesy and Copyright of X Milan)

Sarà che non sono milanese di nascita e che vivo a Milano solo da otto anni, sarà che mi affascina molto la periferia, mi piacerebbe partecipare ad un tour in quelle zone di Milano che hanno subito ultimamente notevoli trasformazioni come Isola, Ventura-Lambrate, Maciachini e la zona di Piazzale Accurso. Sarebbe bellissimo! Se oggi abbiamo solo due zone, l’obiettivo di Katia e Alisa è tuttavia quello di coprirne 10 e di introdurre al tempo stesso premi e benefit a chi partecipa a tutti i dieci tour.

Il costo per ciascun percorso è decisamente economico si va dagli €8 a persona ai €4 per i bambini dai 5 ai 14 anni. I bambini fino ai 5 anni partecipano gratuitamente. Si può giocare in squadra o singolarmente, e non c’è alcun limite d’età alla partecipazione. E’ dunque un tour culturale adatto a tutta la famiglia.

I prossimi tour?

Domenica 18 ottobre: ore 14.00 caccia ai tesori di Corso Garibaldi, ore 15.00 caccia ai tesori di Corso Venezia.

Per info e prenotazioni visitate il sito www.xmilan.it e contattate Katia al 3892144690.

Pronti a diventare esploratori per un giorno?

Elena
Meet the author / Elena

Inguaribile curiosa ed entusiasta della vita, mi piace andare in giro a scovare chicche e curiosità negli angoli nascosti della città. Adoro le storie, i viaggi, sia mentali che reali, amo le lunghe camminate e lo sport all’aria aperta e mi stupisco davanti alle piccole cose della vita.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>