#ORTICATOURQUIZ TORNA IL 7 LUGLIO: PERCHÈ PARTECIPARE?

#ORTICATOURQUIZ TORNA IL 7 LUGLIO: PERCHÈ PARTECIPARE?

Domenica 23 giugno, con Alisa di X Milan abbiamo lanciato #Orticatourquiz il nuovo tour alla scoperta di Ortica tra storie e street art. 4 squadre si sono sfidate con domande, missioni e performance tra le vie del quartiere e i murales che campeggiano sugli enormi muri di Ortica a creare un vero e proprio museo a cielo aperto dall’effetto wow! Sono stati tutti bravi e si sono divertiti un sacco. Domenica 7 luglio riproponiamo il tour e, se siete a Milano e non avete per ora nulla in programma, potrebbe essere una bella idea e occasione per  trascorrere un pomeriggio divertente alla scoperta di chicche e curiosità della vostra Milano.

Vi abbiamo descritto brevemente il tour nel precedente post e in questo articolo vi ho raccontato nel dettaglio il progetto “Orme. Ortica Memoria che sta contribuendo a trasformare Ortica in un quartiere museo. Sui muri decorati dal collettivo Orticanoodles, è scritta la storia del Novecento italiano, fatti e personaggi che si sono particolarmente distinti in quell’epoca e, che ricordarli oggi è in un certo senso davvero illuminante. Quindi perché partecipare a nostro tour?

perchè partecipare
Io e Alisa vicino al muro del lavoro

 

#ORTICATOURQUIZ: 8 MOTIVI PER PARTECIPARE

Un tour in Ortica il 7 luglio, nel cuore dell’estate, non è sicuramente la prima cosa che vi viene in mente di fare. Vorremmo tanto stare in ammollo nell’acqua del mare baciati dal sole. Purtroppo Milano è bella e cara, ha tutto, tranne il mare. Se siete persone attive e iper curiose un tour, anche nel pieno della stagione calda, potrebbe essere interessante. Ma perché? Lo abbiano chiesto direttamente a Elena, Federica e Andrea, Maria Grazia e Maria, i blogger che hanno partecipato domenica scorsa. A queste opinioni abbiamo aggiunto anche quella mia e di Alisa.

1. SCOPRI UN QUARTIERE SPLENDIDO IMPARANDONE LA STORIA

Perché una delle cose che ho imparato dai tanti viaggi è proprio che per scoprire la vera essenza di ogni città non basta visitare i luoghi di maggior interesse o le attrazioni principali ma bensì proprio quei quartieri che spesso i local stessi conoscono poco!” – “ci racconta elena e prosegue – “Il plus di questo tour oltre al quiz, è che segui un percorso dove oltre alla visita dei posti, questi ti vengono anche spiegati senza essere prolissi, si arriva subito al punto e a fine giornata hai scoperto un quartiere splendido e imparandone la storia”. (Elena – Wainomi Trave Blog)

perchè partecipare
A partire da sinistra Elena, Maria Grazia, Alessandra, Maria

2. SCOPRI UN ANGOLO DI MILANO POCO CONOSCIUTO IN MODO COINVOLGENTE E PARTICOLARE

“Nonostante non siamo di Milano” – precisano Federica e Andrea – “il tour è stato organizzato così bene da farci scoprire passo passo il quartiere e riuscendo così a completare le missioni senza problemi. È stato divertente grazie alla divisione in squadre che ha permesso di scambiarci risate e conoscere nuove persone. Consigliamo a tutti di partecipare per scoprire un quartiere colorato, poco conosciuto e ricco di storia in un modo coinvolgente e particolare! Se vuoi approfondire, leggi il post di Federica e Andrea in cui raccontano la loro esperienza diretta.

 

3. È ADATTO A FASCE D’ETÀ DIVERSE

Penso che sia davvero un’idea innovativa quella di visitare i musei a cielo aperto utilizzando il gioco, poiché condivido l’idea della pigronite che accomuna molti residenti, solo per l’idea che sia sempre li e che quindi si abbia sempre tempo” – precisa Maria Grazia – “Offrire poi l’opportunità sia a grandi che piccini di utilizzare il gioco per scoprire il quartiere, è un’opportunità davvero unica”. (Maria Grazia – Goditi la vita)

perchè partecipare
A partire da sinistra Thea, Andrea, Federica

4. TI DIVERTI E SCOPRI UNA MILANO CHE NON TI ASPETTI

Consiglio di partecipare al tour Ortica” – afferma Maria – “perché è divertente dinamico e ti fa scoprire una Milano che non ti aspetti e che altrimenti da soli non penseresti mai di visitare, come il quartiere Ortica un quartiere che sta vivendo una rinascita grazie ai murales bellissimi su cui è raccontata la storia del ’900 italiano. Un quartiere che sembra un paese all’ interno di Milano dove ogni angolo è da scoprire e vivere. Organizzazione del tour perfetta, disponibilità e simpatia degli organizzatori e divertimento nella modalità di scoperta delle chicche del quartiere ortica. Un’ esperienza che sicuramente rifarei”. (Maria – Ilikemilano)

perchè partecipare
Mappa e guida per il tour.

5. TRASCORRI UN POMERIGGIO DIVERSO ALL’INSEGNA DELLA SCOPERTA

Tour stupendo! Mi sono divertita veramente tanto, e vi consiglio vivamente di farlo principalmente per due motivi” – esordisce Thea – “Vi dà l’opportunità di fare una cosa diversa del solito e poi perchè è un’occasione per conoscere un quartiere poco conosciuto e interessantissimo di Milano. (Thea – Doing Italy)

 

6. È UNA PASSEGGIATA NELLA STORIA DI MILANO

“Perché non è il classico giretto turistico per il quartiere.”- ci tiene a precisare Alessandra – “Se preso nel modo giusto, è una scoperta giocosa dei punti poco conosciuti di Ortica, è un dare spazio agli Orticanoodles, artisti che non solo dipingono i muri, ma che fanno luce su temi a noi cari soprattutto in questi anni (ad esempio il lavoro e l’immigrazione), è una passeggiata nella storia di Milano, pur avendo l’impressione di trovarsi in un paese fuori città. È un tour unico nel suo genere. (Alessandra – Appunti di Cansapevolezza)

7. SCOPRI E AMMIRI OPERE D’ARTE DI STRAORDINARIA BELLEZZA (io)

I bellissimi murales sono sicuramente uno dei motivi che secondo me vale la pena partecipare al tour. Ammirare 11 opere d’arte in un unico quartiere, che decorano intere facciate di edifici e di ferrovie, è sicuramente un’esperienza da fare, soprattutto se hai in mano una guida che ti racconta i dettagli di ciascun opera. Gli artwork, realizzati dai bravissimi Orticanoodles, raccontano la storia del ‘900 italiano dove Milano ha giocato un ruolo importante. E, mai come in questo momento storico che stiamo vivendo, consiglio a tutti di ripassare la storia di quel periodo, per ricordare eventi e personaggi che si sono battuti per i valori di libertà, lavoro, giustizia, senso civico. In più ciò che mi affascina di questi murales è che tra le righe si scoprono personaggi e curiosità della storia del  quartiere Ortica. Bellissimo!

8. PUOI FARE UN SACCO DI BELLISSIME FOTO DAVANTI AI MURALES

“Con il tour quiz impari tante cose perché partecipi attivamente! Puoi andare con velocità che vuoi tu, puoi fermarti e fare foto o prendere caffè quando e dove vuoi e puoi anche eventualmente rischiare di vincere con la tua squadra” – precisa Alisa – “Ti consigliamo di partecipare al nostro tour per vedere un bellissimo quartiere dal grande fascino che vale la pena a scoprire, e per farti un sacco di bellissime foto davanti ai murales. (Alisa – X Milan)

perchè partecipare
Io e Alisa – Muro dedicato al quartiere Ortica

COME FUNZIONA E COME PARTECIPARE

Una volta raggiunto il punto di ritrovo (Via Pitteri 58), sarete suddivisi in squadre. Ad ogni squadra daremo una mappa e un libretto con le storie interessanti e curiose del quartiere che vi servirà, durante il percorso, per rispondere alle domande. Potrete così partire insieme ai vostri compagni e iniziare il vostro tour. Una caccia ai tesori più segreti e giocosi di una città bellissima e molto spesso sconosciuta e sottovalutata dal punto di vista artistico.

Il tour ha un costo di 25 euro a persona, riduzioni: dai 5 ai 15 anni a 15 euro, bambini sotto i 5 anni gratis. Per info e iscrizioni clicca qui.

 

Non ci resta che darci appuntamento al 7 luglio alle ore 17.30. 

 

Credits photo: @_ahmadzakeri

Elena
Meet the author / Elena

Inguaribile curiosa ed entusiasta della vita, mi piace andare in giro a scovare chicche e curiosità negli angoli nascosti della città. Adoro le storie, i viaggi, sia mentali che reali, amo le lunghe camminate e lo sport all’aria aperta e mi stupisco davanti alle piccole cose della vita.

2 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.