ORTICA TOUR QUIZ: TRA STORIE E STREET ART

ORTICA TOUR QUIZ: TRA STORIE E STREET ART

Domenica 23 giugno torno con un nuovo tour di street art questa volta alla scoperta di Ortica, periferia est di Milano, uno dei quartieri più interessanti della città per la sua storia, l’atmosfera che si respira e per la trasformazione che sta attualmente vivendo. Sarà un tour quiz, una sorta di caccia al tesoro, un modo alternativo per scoprire il quartiere attraverso quesiti, quiz e attività semplici e divertenti. Partner di questa nuova avventura è X MILAN TOUR di cui ho parlato più volte nel blog, specializzato nell’organizzazione di tour quiz a Milano e in altre città d’Italia come Venezia e Roma.

Ortica tour quiz
OR.ME Ortica Memoria – Muro della legalità –  Ponte ferroviario Via Rosso di San Secondo ang. Via San Faustino

PERCHE’ ORTICA

Ortica è un quartiere che mi ha sempre affascinato un po’ per la sua dimensione di paese che ha conservato,  sembra infatti  di tornare indietro nel tempo, un po’ perché ha vissuto una trasformazione incredibile: da zona dominata dai campi,  di qui il nome “Ortica” da “orto”, “ortaglia” proprio perché anticamente era un luogo adatto alle coltivazioni in quanto irrigabile dal fiume Lambro, a borgo industriale, qui passava la strada ferrata per Treviglio che lo rese un importante snodo ferroviario, dal processo di riqualificazione che ha vissuto negli ultimi decenni e che ha portato alla riconversione dell’ex fabbrica Richard Ginori, alla creazione di un museo a cielo aperto di arte contemporanea che racconta la storia del quartiere, di Milano e della nostra Italia. Come non rimanere affascinati da tutto ciò?

Ortica tour quiz
OR.ME Ortica Memoria – Oritica viene da orto, murale dedicato al nome del quartiere – Via Ortica 12

Inoltre trovandomi a parlare di Ortica ad amici e conoscenti che vivono a Milano, delle sue curiosità e bellezze storiche e della street art che decora i muri del quartiere, mi sono resa conto che c’è tanta gente che non sa neanche dell’esistenza di questo quartiere. O magari conosce a mala pena La Balera dell’Ortica, divenuto un punto di ritrovo alternativo di tanti giovani appassionati di swing e non solo, nulla di più. Questa constatazione è stata la scintilla che mi ha portato a organizzare un tour in Ortica.  Poi ovviamente c’è la street art che la fa da padrona e, non potevo non farvi scoprire tutta questa bellezza che invade la periferia est di Milano.

Grazie al progetto “Or.Me. Ortica Memoria” di cui vi ho parlato in questo post, il quartiere si è trasformato in un vero e proprio museo a cielo aperto dove i muri  raccontano la storia del ‘900 italiano ricordando episodi e personaggi che si sono particolarmente distinti a Milano come nel nostro Bel Paese. Vale la pena, soprattutto in questo particolare momento storico in cui ci troviamo, ammirare queste opere bellissime realizzate dal collettivo locale Orticanoodles, anche perché ci ricordano episodi e personaggi della nostra storia che si sono battuti per alti ideali e valori ai quali la società civile deve tutto. Opere d’ arte incredibili sulle facciate di edifici, sui muri anonimi dei tunnel e della ferrovia, un’invasione di bellezza che  rende Ortica un quartiere spettacolare.

Ortica tour quiz
OR.ME Ortica Memoria – Il muro dello Sport – Verso via Cavriana

 

Ortica tour quiz
OR.ME Ortica Memoria – Il muro dedicato al tema dell’immigrazione – Tunnel via San Faustino

X MILAN TOUR PARTNER DEL PROGETTO

Il tour, in programma il 23 giugno, è stato organizzato in collaborazione con X MILAN TOUR (ne ho parlato in questo post) che condivide esattamente la mia stessa filosofia: scovare gli angoli inediti e nascosti di Milano facendola scoprire in modo alternativo. Alisa Nesterova, russa e milanese di adozione, è una persona curiosissima come me sempre alla ricerca di chicche e di storie interessanti della città, e poi è  davvero una macchina da guerra. Non potevo trovare collaboratrice migliore per questo tour!

“Cerchiamo sempre di proporre qualcosa di fresco e non scontato” – spiega Alisa Nesterova, l’Idea Generator di X Milan Tour, e aggiunge – “Ci piace far scoprire alle persone luoghi meno turistici e con un proprio carattere, valorizzandoli in questo modo. Il nuovo tour quiz di Ortica piacerà sicuramente a tutte le persone che preferiscono le strade alternative! Per ora sarà la zona più periferica e allo stesso tempo più particolare tra le nostre proposte”.

Ortica tour quiz
Alisa Nesterova Idea Generator di X Milan Tour

IL TOUR: COSA VEDREMO

Il tour farà scoprire una Milano che non ti aspetti, mostrerà curiosità di un quartiere lontano dai circuiti turistici passando per luoghi caratteristici, dal Teatro Martinitt, che un tempo ospitava lo storico orfanotrofio maschile al Santuario della Madonna delle Grazie, un gioiellino di chiesa che conserva un affresco antichissimo risalente al secolo XIII. (Ve ne ho parlato in questo post)

Ortica tour quiz
Santuario della Madonna delle Grazie

Dall’Ex Fabbrica Richard Ginori riconvertita in loft, all’antica Cascina di Sant’Ambrogio uno scrigno di storia che custodisce le tracce di un affresco del Trecento nell’abside – un’inedita “Incoronazione della Vergine tra angeli e santi”, oltre a un’epigrafe di età romana, e che oggi, grazie a Cascinet, è divenuta una comunità volta alla promozione della cultura contadina con orti sociali, eventi di inclusione sociale come la cena del venerdì a offerta libera,  aperitivi, mercatini ecc. Un luogo suggestivo, lontano dal caos cittadino e immerso nel verde, un posto che non ti aspetti a Milano.

Ortica tour quiz
Da qui si vedono i tetti dei loft riconvertiti, dove prima c’era la ex fabbrica Richard Ginori
Ortica tour quiz
All’interno del villaggio dei loft, ex Richard Ginori

Ovviamente passeremo anche per la Balera dell’Ortica, un posto di altri tempi che ti riporta direttamente agli anni ’60 quando era frequentata dai ferrovieri. Oggi all’interno c’è una trattoria che propone cucina casalinga, una bocciofila e la balera, pezzo vintage per eccellenza, che raccoglie appassionati di swing e liscio, giovani e meno giovani. Anche io la frequento nelle serate dedicate allo swing!

Ortica tour quiz
La Balera dell’Ortica

Un percorso dunque, che offrirà l’opportunità di conoscere pezzi di storia del quartiere ma anche dell’Italia e dei suoi protagonisti che si sono particolarmente distinti nel ‘900, grazie ai racconti realizzati sui muri dal collettivo Orticanoodles: da Alda Merini a Liliana Segre  (Il muro dedicato alle donne del ‘900), da Giorgio Ambrosoli al generale Carlo Alberto dalla Chiesa (Il  muro della legalità), da Jannacci a Gaber, (il muro della musica popolare), da Fausto Coppi a Debora Compagnoni (il muro dello sport), dalla partigiana, madre costituente, sindacalista, segretaria generale dei tessili, parlamentare,  Teresa Noce al patriota, giornalista, geografo, politico socialista e irredentista italiano Cesare Battisti. Un tour che vi farà scoprire anche il senso di comunità che è ancora presente: alcuni dei muri sono stati realizzati infatti grazie alla partecipazione attiva dei cittadini e delle scuole.

Ortica tour quiz
OR.ME Ortica Memoria – Muro della musica popolare – Lungo il ponte ferroviario di via San Faustino (vicino civico 10). In foto Alisa Nesterova

Il tour si concluderà nella suggestiva Cascina Sant’Ambrogio dove gusteremo il tramonto davanti a un drink gentilmente offerto dalla cascina. Giusto per non farci mancare niente! E, se vorrete trattenervi e svoltare la serata, potrete godervi l’atmosfera del posto tra musica e street food, grazie alla festa della musica in cascina che termina proprio domenica 23 giugno.

Ortica tour quiz
OR.ME Ortica Memoria – Parole in libertà – Cavalcavia Buccari

COME FUNZIONA

Come accennato prima, si tratta di un tour quiz, una sorta di caccia al tesoro in cui sarete divisi in squadre. Una volta divisi per squadre, potrete visitare il quartiere Ortica insieme ai vostri compagni, mettendovi in gioco e rispondendo alle domande del quiz collocate su un’apposita guida che vi consegneremo all’inizio del tour. Potrete fotografare i posti più suggestivi e imboccare strade che non sono normalmente frequentate dai turisti. Una caccia ai tesori più segreti e giocosi di una città bellissima e molto spesso sconosciuta e sottovalutata dal punto di vista artistico. All’inizio del tour quiz vi consegneremo: una mappa con il percorso, un libretto con le storie più interessanti e curiose e un braccialetto, simbolo di riconoscimento per i cacciatori dei tesori di Milano.

Il tour ha un costo di 25 euro a persona, riduzioni: dai 5 ai 15 anni a 15 euro, bambini sotto i 5 anni gratis.

Ortica tour quiz
OR.Me Ortica Memoria – Muro della cooperazione – Via San Faustino, 5

Siete pronti per questo nuovo tour? Io e Alisa vi aspettiamo domenica 23 giugno alle ore 16.30. Per iscrivere te e i tuoi amici clicca qui.

 

 

 

 

Elena
Meet the author / Elena

Inguaribile curiosa ed entusiasta della vita, mi piace andare in giro a scovare chicche e curiosità negli angoli nascosti della città. Adoro le storie, i viaggi, sia mentali che reali, amo le lunghe camminate e lo sport all’aria aperta e mi stupisco davanti alle piccole cose della vita.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.