“Ferite a morte”, in scena al teatro Carcano dal 7 al 10 novembre - Milano Sguardi Inediti
Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

“Ferite a morte”, in scena al teatro Carcano dal 7 al 10 novembre

Oggi voglio dare voce ad un evento teatrale che ha fatto tanto parlare di sé e che continuerà a farlo ancora per un po’, visto il grande successo che ha ottenuto finora e vista la tematica di cui si fa portavoce. Si tratta di “FERITE A MORTE 
 
 lo spettacolo teatrale sul femminicidio scritto e diretto da Serena Dandini che, attraverso una serie di monologhi, racconta le vicende tragiche e dolorose di donne che hanno perso la vita per mano di un marito, un compagno, un amante o un ex. Protagoniste dei monologhi sono personaggi femminiliillustri e noti al grande pubblico che si fanno interpreti dei sentimenti, stati d’animo di chi è stata vittima di femminicidio.
Purtroppo i casi di violenza continuano a riempire le pagine della nostra cronaca quotidiana  e molte, fortunatamente, sono le donne che, coraggiose e consapevoli della situazione, denunciano e parlano, ma molte altre sono quelle ancora ignare della violenza che si possa scatenare nella persona che dice di amarla, perché non ha ancora raggiunto l’apice.
In “FERITE A MORTE”, che è anche un libro, Serena Dandini, racconta la rabbia, il dolore, la sofferenza e la dolcezza di queste donne, umiliate e uccise da maschi violenti mettendo in risalto le loro vite vere, e terribilmente verosimili denunciando così una strage che si compie sotto i nostri occhi.
Lo spettacolo teatrale, costruito con la collaborazione di Maura Misiti, ricercatrice del CNR, dopo 15 eventi sold out nelle più grandi arene italiane, e alla vigilia di un tour internazionale
che approderà all’ONU a New York, riparte con altre 50 tappe lungo tutto lo stivale per testimoniare la lotto contro la violenza di genere.
Dal 7 al 10 novembre sarà la volta di Milano dove lo spettacolo andrà in scena al Teatro Cacano. Accanto a Serena Dandini vedremo Lella Costa, artista tra le più socialmente consapevoli e impegnate delle nostre scene, Giorgia Cardaci che ha lavorato nelle produzioni televisive Camera Caffè, Raccontami, Il capo dei capi e Il commissario Manara, Orsetta de Rossi (Tutti pazzi per amore, I Cesaroni, Matrimoni di Cristina Comencini e L’amore è eterno finché dura di Carlo Verdone) e Rita Pelusio volto noto di Colorado Caffè. Un cast interessante di attrici impegnate, di spessore che si sono distinte per la loro professionalità.
Non posso quindi perdermi questo spettacolo e consiglio a tutti, donne e uomini di andarlo a vedere, perché possiamo riflettere su questo tema ormai troppo presente nelle cronache quotidiane e affinché possiamo sperare che si faccia concretamente qualcosa per porre fine a questa triste piaga.
Invito inoltre tutto a visitare il sito dove oltre alle info sulle tappe del tour, è possibile trovare approfondimenti sulla tematica relativa alla legislatura in tema di femminicidio, leggere interventi di psicologi, opinioni di personaggi noti al grande pubblico come l’intervento di Gianna Nannini, e conoscere i volti delle attrici che hanno raccontato le storie di “FERITE A MORTE”.

Per info su biglietti .

scritto da ELENA
Show CommentsClose Comments

Leave a comment

0.0/5

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato su chicche, curiosità di Milano e dintorni.

Ho letto l’informativa sulla privacy