PINKTROTTERS, LA STARTUP CHE FA CONNETTERE E VIAGGIARE LE DONNE

PINKTROTTERS, LA STARTUP CHE FA CONNETTERE E VIAGGIARE LE DONNE

Passione per i viaggi e desiderio di fare rete rappresentano il filo conduttore alla base di Pinktrotters, la prima community lifestyle al femminile, una startup italiana ma di respiro internazionale. L’idea è di Eliana Salvi, imprenditrice marchigiana che, dopo una brillante carriera di sei anni in una multinazionale come Finance Manager, decide circa due anni fa, di assecondare la sua passione per i viaggi e di lanciarsi in questa nuova avventura imprenditoriale. E così sbarca a Londra dove qui oggi c’è gran parte del team Pinktrotters, un team internazionale fatto di gente curiosa, appassionata ed entusiasta della vita aventi un unico obiettivo: mettere in rete donne provenienti da diverse parti del mondo attraverso la proposta di reali esperienze di viaggio e non solo.

 

Un’idea brillante quella di Eliana se si pensa che oggi sono sempre più donne a viaggiare da sole sia per piacere che per lavoro e che per la maggior parte di esse il viaggio in solitaria è percepito come pesante e a volte anche pericoloso. E poi si sa che noi donne ci divertiamo a stare insieme ad altre, a condividere esperienze, fare amicizia soprattutto quando sono in ballo interessi e stili di vita simili. “Abbiamo voluto creare un modo divertente per le donne di stare insieme e godere del loro tempo libero fuori dall’ufficio ovunque si trovino, condividendo le loro passioni nella moda, benessere, cibo e arte!” cosi afferma  Eliana che aggiunge “Crediamo che le donne che viaggiano insieme creino un’energia dinamica, che offre ispirazione inimmaginabile per il futuro”.

 

Ma oltre a pacchetti viaggi, Pinktrotters, tramite il sito www.pinktrotters.com, propone eventi locali, dalle mostre d’arte agli aperitivi esclusivi, dai corsi sul fai da te ai workshop sulla brand reputation, insomma tante iniziative interessanti dove incontrare nuove amiche.

 

A soli due anni di vita oggi Pinktrotters vanta risultati di successo: 200.000 utenti iscritti,  250 eventi e viaggi realizzati, oltre 100 Ambassadors in moda, benessere, cibo & arte, presenza in più di 20 città (soprattutto europee),  lifestyle partnership strategiche con Secret Escapes, Glamour.it, Elle.it, brand partnership strategiche con Audi, Ford, Longines, L’Oreal, Samsung, Hyundai, Lierac, Nike. Non male per una start up!

 

Quella di Pinktrotters è dunque un esempio di start up innovativa che focalizzandosi sul concetto di rete e condivisione ha saputo cogliere e sfruttare al meglio le opportunità del web, oltre ad aver saputo leggere le esigenze di una nicchia di mercato, quella delle donne single, o findanzate o sposate che vogliono prendersi un po’ di tempo libero con le amiche, esigenza che in Italia si scontra ancora purtroppo con la resistenza di certi retaggi culturali.

Per maggiori info e per registrarsi visitare il sito www.pinktrotters.com

 

 

 

Elena
Meet the author / Elena

Inguaribile curiosa ed entusiasta della vita, mi piace andare in giro a scovare chicche e curiosità negli angoli nascosti della città. Adoro le storie, i viaggi, sia mentali che reali, amo le lunghe camminate e lo sport all’aria aperta e mi stupisco davanti alle piccole cose della vita.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>