CASCINE APERTE 2020: GLI EVENTI DA NON PERDERE

CASCINE APERTE 2020: GLI EVENTI DA NON PERDERE

Tornano pian piano gli eventi in città, i momenti di incontro e confronto dall’online passano, con tutte le dovute accortezze, all’offline. Ed ecco avvicinarsi uno degli eventi che più attendo in questo periodo: Cascine Aperte, in programma dal 25 al 27 settembre, un’occasione unica per conoscere e visitare le tante cascine presenti a Milano e per scoprirne le affascinanti storie e gli interessanti progetti che portano avanti.

Situate gran parte in periferia, lontane dal centro città, rappresentano luoghi di aggregazione e inclusione sociale aperti alla comunità, spesso custodi di storie antiche, e rappresentano il frutto di interessanti progetti di riqualificazione e di valorizzazione del territorio e delle persone che lo abitano. Un patrimonio rurale cittadino che vale la pena conoscere da vicino.

Questa 13° edizione di Cascine Aperte, promosso dall’Associazione Cascine Milano non sarà come tutte le altre. In un anno così inaspettato, complicato e faticoso, le cascine fanno sentire la loro presenza alla città più che mai, sia come singole realtà sia come parte di una rete. Si celebra così, un weekend di festa, la reciprocità e la fratellanza, un primo passo verso un futuro ed una convivenza armoniosa, convinti che l’interesse di ogni individuo si realizza solo assieme a quello degli altri.

Il programma degli eventi è molto fitto e prevede davvero tantissime attività. Per facilitarvi il lavoro, ho selezionato sei eventi assolutamente da non perdere.

1. INAUGURAZIONE A CASCINA CUCCAGNA

Venerdì 25 settembre alle ore 18 non prendere impegni. Presso la Cascina Cuccagna, l’unica cascina nel cuore della città, ci sarà l’evento di apertura che vedrà come ospiti l’Assessore all’Educazione e Istruzione del Comune di Milano, Laura Galimberti, lo Chief Resilience Officer del Comune di Milano Piero Pelizzaro, e il nuovo presidente di Associazione Cascine Milano, Elena Dottore. Quest’ultima consegnerà simbolicamente all’assessore la mappa delle cascine con particolare attenzione a quelle che da anni lavorano in ambito educativo, sostenendo l’offerta didattica e formativa delle autonomie scolastiche.
Un gesto simbolico che mira a far diventare le cascine, partner attivi del comune, luoghi educativi, inclusivi e adeguati ai bisogni di crescita armonica dei minori. Per partecipare bisogna registrarsi a questo link.

2. VISITE GUIDATE A CASCINA CONTI

Siamo nel cuore del quartiere Greco. Qui si trova l’antica Cascina Conti che, grazie a BIG – Borgo Intergenerazionale Greco, è stata trasformata in uno “spazio di vita” ovvero in un luogo dove trovare casa e relazioni umane.  All’interno ci sono con 25 minialloggi, spazi e servizi condivisi. Un’esperienza di mutuo aiuto tra persone, comunità e quartiere vissuto attivamente attraverso spazi, operatori dedicati e attività collettive, rivolto a persone di diversa età e con bisogni differenti. Se siete curiosi di scoprirla sono in programma delle visite guidate. (ore 16 e ore 17, iscrizioni: ​big@abcitta.org​).

Cascina Conti

3. FESTA DEL QUARTIERE MUNICIPIO 4

Tra gli appuntamenti imperdibili segnaliamo la festa di quartiere promossa dalle Cascine del Municipio 4 nell’ambito del Bando Quartieri e che vedrà come protagoniste Cascina Cuccagna, Sant’Ambrogio (CasciNet) che è una delle mie preferite, Monluè, Corte San Giacomo (Centro Nocetum), Casottello (C.I.Q. – Centro Internazionale di Quartiere). Ci saranno laboratori, incontri, concerti dal vivo e momenti di ristorazione. Tra le iniziative più interessanti l Plogging nel Grande Parco Forlanini (domenica 27 settembre, ore 10, info: ​partecipazione@ambienteacqua.it​).

4. CASCINA BIBLIOTECA: TANTI EVENTI NEL CUORE DEL PARCO LAMBRO

Una vera chicca nel cuore del Parco Lambro è Cascina Biblioteca, un posto magico, un pezzo di storia (risale al 1200), un luogo per tutti. Gestita dalla cooperativa sociale A+B, si dedica alle persone fragili attraverso servizi (diurni, residenziali o di tempo libero) e attraverso percorsi di inserimento lavorativo (attività di manutenzione del verde, edilizia, ristorazione…), con un’attenzione rivolta alle famiglie, ai bambini e più in generale al territorio. La cascina ospita un maneggio, un campus, spazi da affittare e la chicca delle chicche è il Vagone, bar sociale, un vagone di un treno dove è allestito un vero proprio bar.

Tra gli eventi imperdibili vi segnalo la visita ludica alla cascina e ai suoi animali sabato 26 settembre alle ore 10.30 (prenota da questo link). Alle 12:00 Pic Nic in Cascina con i panini preparati da Trattoria Solidale, Cascina Nibai e Insalata Matta. Domenica 27 settembre alle 10:00 non perdetevi la passeggiata guidata alla scoperta di campi e cascine del Parco Lambro a cura de I Caminantes – Green ME Up. Per prenotare clicca qui. E, se preferite fare una visita  in cascina  in autonomia, basta noleggiare un risciò. Vi sembrerà quasi di tornare in estate.

Cascina Biblioteca
Il Vagone Bar Sociale

5. LA CENA SOCIALE DI CASCINA SANT’AMBROGIO

Una delle cascine più affascinanti di Milano, Cascina Sant’Ambrogio, collocata tra Ortica e Parco Forlanini, è un posto magico, un’oasi di pace. Vado spesso durante la bella stagione perché mi rigenera e mi permette di staccare la spina. Eppure ci troviamo a pochi chilometri dal centro città. Tra orti condivisi, agriristoro, progetti per bambini, laboratori di falegnameria, Cascina Sant’Ambrogio grazie all’associazione Cascinet è diventata un Agrohub che connette persone e territori generando nuove pratiche tra ambiente, socialità e cultura. Tanti gli eventi in programma laboratori per i più piccini e musica dal vivo. Vi segnalo la cena sociale il 25 settembre, appuntamento fisso il venerdì. Una cena inclusiva dove si gustano piatti realizzati con i prodotti recuperati da Recup. Un’esperienza che consiglio a tutti di provare. La cena consiste in una sola portata, non c’è un menù ma mangi quello che la cucina propone. A fine cena si dà un’offerta libera. Mentre le bevute le paghi come da listino.

6. PUC A CASCINA MARTESANA

Un altro luogo magico, un altro spazio restituito ai cittadini, Cascina Martesana in occasione di Cascine Aperte lancia il PUC Parco Urbano delle Culture. Tre giornate di festa, per promuovere il protagonismo culturale, con tante proposte: lezioni di yoga, spettacoli e musica live, mostre, letture, incontri e laboratori artistici corali. Un weekend di feste a vocazione agricola o sociale, culturale o ambientale. L’obiettivo dell’iniziativa è creare un sistema di luoghi dedicati all’agricoltura, all’alimentazione, alla cultura, all’abitare sociale, in un’ottica di sostenibilità economica, sociale, energetica e produttiva, incentivando e valorizzando le interconnessioni tra area urbana e campagna. Trovi tutto il programma sul sito dedicato.

Cascina Martesana
Cascina Martesana

A questo link trovi il programma completo di Cascine Aperte.

 

 

Elena
Meet the author / Elena

Inguaribile curiosa ed entusiasta della vita, mi piace andare in giro a scovare chicche e curiosità negli angoli nascosti della città. Adoro le storie, i viaggi, sia mentali che reali, amo le lunghe camminate e lo sport all’aria aperta e mi stupisco davanti alle piccole cose della vita.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.