GITA FUORI A PORTA A NATALE. COMO E LA CITTA’ DEI BALOCCHI

GITA FUORI A PORTA A NATALE. COMO E LA CITTA’ DEI BALOCCHI

Le feste di Natale sono un’ottima occasione per fare i turisti in città  ma anche un’interessante opportunità per organizzare brevi viaggi e gite fuori porta magari a due passi da Milano. Per fortuna viviamo in una terra la Lombardia ricca di bellissime mete e paesaggi suggestivi: piccoli borghi, castelli, monasteri, città capoluoghi di provincia, tutto si veste a festa durante il periodo più caloroso dell’anno. Tra le mete che amo di più a Natale, c’è senza dubbio Como. Mi piace il lago, lo trovo di un fascino unico anche in inverno.  Il grigio del cielo che si unisce a quello del lago, i riflessi della natura sull’acqua, la prima neve che trasforma il paesaggio circostante in un piccolo presepe vivente, tutto ha un non so che di poetico. E, se poi ci aggiungiamo le luci di Natale, il gioco è fatto. Ma Como non si accontenta dell’albero di Natale e di qualche luce sparsa qua e là. La città ama fare le cose in grande. Da ventiquattro edizioni, nella città lacustre italiana più famosa al mondo, va in scena “La Città dei Balocchi”, una serie di proiezioni di luci colorate sui palazzi del centro storico che ti fanno catapultare nella magica atmosfera natalizia.

Gita fuori porta Natale

COS’E’ LA CITTA’ DEI BALOCCHI

Si tratta di una  manifestazione nata per i bambini e per le famiglie che, con il passare del tempo, ha assunto carattere nazionale e internazionale richiamando a Como, nel mese di dicembre, centinaia di migliaia di visitatori di ogni fascia di età provenienti da tutta la Lombardia, da diverse regioni italiane, dalla Svizzera, ma anche da altre nazioni.

Tutto il centro storico diventa un fascio di luci colorate: sui palazzi vengono proiettate infinite luci che disegnano motivi diversi: alcune ripercorrono le linee dei palazzi, altre proiettano figure appartenenti alla natività o a personaggi storici rappresentativi della città. E, così, camminando per le vie di Como, ti sembra di entrare in un paesaggio natalizio, in un mondo fantastico dall’effetto “Wow”! Che meraviglia! Non mi sentivo così bambina da tempo! Sì proprio così! Questa esperienza, nella sua semplicità, ti aiuta a far uscire il bambino che è in te e questo lo trovo entusiasmante, ogni tanto ne abbiamo bisogno!

Gita fuori porta natale vicino Milano

Quest’anno la Stella è il tema che lega, come un fil rouge, le iniziative della XXIV edizione. Lo scintillio delle stelle ha da sempre richiamato l’attenzione dell’uomo. Numerosi, tra filosofi, poeti scrittori e persino musicisti hanno tratto ispirazione per le proprie opere dal cielo stellato: Omero citava le Pleiadi, il poeta greco Arato narrava i miti legati alle costellazioni. Leopardi ammirava le vaghe stelle dell’Orsa e, più recentemente, gli autori fantascientifici hanno ambientato le loro storie in sistemi planetari fittizi orbitanti attorno a diverse stelle.

 

GLI EVENTI

Le infinite luci che colorano il centro di Como sono anche la cornice perfetta per i tantissimi eventi che la Città dei Balocchi organizza in questo periodo:

  • il Mercatino Natalizio che, con le sue casette di legno attira e incanta migliaia di visitatori ogni anno (fino al 7 gennaio Piazza Cavour e Via Plinio);
  • la giostra vintage del ‘700 che affascina sempre grandi e piccoli con le sue luci in movimento, le sue carrozze ed i suoi cavalli old style, sempre pronti a trasportare i bambini in fiabeschi viaggi di fantasia (fino al 7 gennaio i Piazza Volta);
  • la pista di pattinaggio sul ghiaccio, per divertirsi con tutta la famiglia. C’è anche un intento benefico dietro: il ricavato verrà dato in beneficenza a Croce Azzurra Como Onlus. Lo scorso anno, con i fondi raccolti è stato acquistato un mezzo che è stato adibito ad autoambulanza (fino al 7 gennaio in Piazza Cavour);
  • la ruota panoramica per ammirare la città dall’alto e vederla da un’altra prospettiva.  Chi non adora la ruota panoramica! E poi sul lago di Como deve essere un’esperienza poetica! Ti dà l’illusione di stare tra le nuvole lasciando vagare lo sguardo sul lago e sulla città tutta illuminata a festa. Amazing!  (fino al 7 gennaio);
  • arrivo di Babbo Natale: il 24 dicembre tutti in Piazza Duomo ad aspettare Santa Claus in persona che distribuirà tanti  regalini a tutti i bambini. 🎁 Sarà una super vigilia!

Non mancano attività e laboratori per bambini che hanno modo di catapultarsi pienamente nella magia del Natale, concerti, visite speciali ai musei e tanto altro. Per informazioni consultare il programma sul sito.

LA CITTA’ DEI BALLOCCHI E’ SOCIAL

La Città dei Balocchi è anche social! In collaborazione con @Igerscomo la Città dei Balocchi lancia “InstabalocchiAmo”, il contest che ti invita a immortalare le magiche luci natalizie che avvolgono la città di Como in questo periodo. Spetterà poi a @Igerscomo selezionare le foto vincitrici tra quelle che saranno pubblicate su Instagram con l’hashtag #instabalocchiAmo. Puoi pubblicare, entro e non oltre l’8 gennaio 2018, fino a 3 fotografie sul tuo profilo. Oltre all’hashtag del contest, ricordati di taggare @cittadeibalocchi. Ai primi tre classificati sarà data l’opportunità di vedere le proprie foto esposte in una mostra che verrà allestita a Febbraio 2018. Se sei appassionato di fotografia o ti piace condividere i tuoi scatti su Instagram, non lasciarti perdere questa interessante occasione! Per info e regolamento visita la pagina dedicata.

E, allora cosa aspetti? Se non l’hai fatto, organizza subito la tua gita fuori porta a Como, vedrai, tornerai bambino, con gli occhi che ti brillano di meraviglia!

 

Elena
Meet the author / Elena

Inguaribile curiosa ed entusiasta della vita, mi piace andare in giro a scovare chicche e curiosità negli angoli nascosti della città. Adoro le storie, i viaggi, sia mentali che reali, amo le lunghe camminate e lo sport all’aria aperta e mi stupisco davanti alle piccole cose della vita.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>