MO – PUGLIA BISTROT. LA TRADIZIONE PUGLIESE NEL CUORE DI BRERA

MO – PUGLIA BISTROT. LA TRADIZIONE PUGLIESE NEL CUORE DI BRERA

Ed eccoci tornate alla nostra rubrica #Pugliami! Sempre alla ricerca di sapori a noi familiari, stavolta siamo andate a provare il Mò – Puglia Bistrot, un piccolo locale pugliese nel cuore di Brera, in via Pontaccio 5. Il nome è un intercalare tipico pugliese, “mò”, che deriva dal latino “mox” e significa “ora, adesso”, a volte usato anche in maniera rafforzativa “mò mò” per dire “proprio adesso, in questo preciso momento”.

Mo Puglia Bistrot è in zona Brera
Esterno di Mo Puglia Bistrot, via Pontaccio 5

Il posto è davvero molto intimo, con pochi tavoli ed un grande bancone centrale, il tutto arredato con uno stile essenziale e rustico. I piatti di ceramica di Grottaglie dominano la parete a ridosso della cucina (a vista) dando un ulteriore tocco di colore all’ambiente. Su una parete la citazione dell’imprenditore Pierangelo Argentieri nonché proprietario del locale: “La cucina di Mò – Puglia Bistrot è una cucina consapevole… che la natura ha i suoi tempi, i suoi ritmi e le sue stagioni” racchiude un po’ la filosofia del locale. L’imprenditore pugliese ha voluto infatti creare un punto di ritrovo a Brera per assaporare le prelibatezze del tacco d’Italia, senza troppi fronzoli, in un ambiente che richiama la semplicità e la genuinità della cucina made in Puglia.

Ceramiche Grottaglie
In Mo Puglia Bistrot dominano le ceramiche di Grottaglie. I pezzi sono in vendita

 

Le ceramiche salentine dominano in Mo Puglia Bistrot
Mo Puglia Bistrot – Le Ceramiche di Grottaglie

I piatti che si possono trovare al Mò sono quelli della più tipica tradizione pugliese: panzerotti fritti, focacce, orecchiette alle cime di rapa, parmigiana, ciceri e tria, riso patate e cozze. Ci sono anche taglieri di salumi e formaggi, insalate, panini e proposte per fare aperitivo.

Piatti della tradizionepugliese in Mo Puglia Bistro
Crema di fave con cicoria – Mo Puglia Bistrot

Noi abbiamo scelto di provare due diversi tipi di panzerotti, due focacce ed un piatto di fave e cicorie. I panzerotti erano uno alla ricotta forte e l’altro zucchine e menta: entrambi ottimi, con una frittura ben eseguita. Tra le focacce abbiamo scelto la tipica focaccia barese al pomodoro ed un’altra farcita con capocollo di Martina Franca e stracciatella. Quest’ultima era davvero buonissima, con ingredienti freschi e di alta qualità. Siamo rimaste invece un po’ deluse dalla focaccia barese, perché non era molto saporita, oltre che leggermente oleosa. Il piatto di fave e cicorie, infine, era ottimo, come da tradizione.

Focaccia_Pugliese_MoPugliaBistrot
Le focacce baresi – Mo Puglia Bistrot

Per terminare abbiamo scelto due pasticciotti, uno classico con crema pasticcera e l’altro al cioccolato. Purtroppo il dolce ci ha lasciate un po’ insoddisfatte perché presentava una grande parte vuota e asciutta all’interno. Il pasticciotto, si sa, deve essere pieno di crema e piuttosto schiacciato, non gonfio e alto come i muffin. Sicuramente questa è una delle migliorie che dovrebbero apportare.

Dolci salentini - Mo Puglia Bistrot
Il pasticciotto di Mo Puglia Bistrot

Mò – Puglia Bistrot si caratterizza anche per i suoi prezzi onesti e un buon rapporto qualità/prezzo. Noi abbiamo speso €20 a testa, compreso il vino. E, a proposito di vino, sono stata molto contenta e stupita di trovare in questo locale il Saturnino, vino Negroamaro rosato di Tenute Rubino, un’azienda vinicola del brindisino, una chicca del Salento di ottima qualità.

L’impronta più salentina è data dal fatto che il proprietario è della zona del brindisino. E’ infatti lo stesso della nota Tenuta Moreno, una masseria vicino Brindisi elegante e chiccosa che ospita matrimoni, congressi e altri tipi di eventi. Per la serie “un nome una garanzia”.

Pierangelo Argentieri proprietario di Mo Puglia Bistrot
“La cucina di Mò – Puglia Bistrot è una cucina consapevole… che la natura ha i suoi tempi, i suoi ritmi e le sue stagioni” – Pierangelo Argentieri

 

Mò – Puglia Bistrot

Via Pontaccio 5

Tel 02.36737385

Facebook

 

Francesca Trane

 

 

Elena
Meet the author / Elena

Inguaribile curiosa ed entusiasta della vita, mi piace andare in giro a scovare chicche e curiosità negli angoli nascosti della città. Adoro le storie, i viaggi, sia mentali che reali, amo le lunghe camminate e lo sport all’aria aperta e mi stupisco davanti alle piccole cose della vita.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>