Domani a Base “On The Road Thursday”, serata dedicata al VIAGGIO

Domani a Base “On The Road Thursday”, serata dedicata al VIAGGIO

Voglia di vacanze? E sì, credo proprio sia arrivato il momento di partire, di fuggire dalla routine e dal caos cittadino per raggiungere qualche meta lontana. E se al viaggio abbinassimo qualche consiglio? Se siete degli appassionati e state preparando le valigie, l’appuntamento è domani a Base all’On The Road Thursday.

Adoro viaggiare e ciò che mi affascina maggiormente del viaggio non è tanto la meta quanto  l’esperienza stessa del viaggio. Che sia in auto, in volo, a piedi, o in bici, ognuno  vive il “proprio” viaggio e lo affronta in modo unico e irripetibile. E poi chi lo ha detto che dobbiamo scegliere necessariamente mete lontane per viaggiare? Si può viaggiare anche nella città in cui si vive, imparando a scoprire scorci nascosti, angoli insoliti, vie poco battute ma non per questo prive di fascino. E, come diceva Terzani, “Il senso della ricerca sta nel cammino fatto e non nella meta; il fine del viaggiare è il viaggiare stesso e non l’arrivare. Questo è il mio senso del viaggio!

E così domani non potrò mancare a questa serata che si prospetta molto interessante: nell’affascinante cornice di Base, potrete  carpire consigli e suggerimenti utili per i vostri viaggi, scoprire mete e itinerari insoliti, sbirciare tra i tantissimi titoli presenti grazie al book corner gestito dalla Libreria Don Durito. Un’esplorazione sul tema del viaggio per scambiarsi mappe, itinerari e consigli sui luoghi da non perdere e scoprire alcune fra le più interessanti modalità alternative del viaggiare.

Ad introdurre l’evento tre ospiti d’eccezione: Paolo Pileri, professore del Politecnico di Milano racconta Vento in bicicletta da Venezia a Torino lungo il fiume Po, un progetto appassionato e visionario dedicato al cicloturismo, al viaggio lento alla riscoperta del territorio. La bicicletta si fa paradigma per attraversare, conoscere e interpretare il paesaggio.
Giancarlo Cotta Ramusino, informatico di professione, esploratore per vocazione e autore di Terre di mezzo Editore, racconterà i suoi avventurosi cammini. Dagli itinerari più conosciuti, come il Cammino di Santiago e la Via Francigena, al percorso fatto sulle tracce degli Alpini in ritirata dalla Russia dopo la Grande Guerra. Infine Gabriele Mina, antropologo e ideatore dei Costruttori di Babele, guiderà il pubblico in un viaggio fatto di incontri e strade sbagliate che svelano scorci meravigliosi. Quante volte è capitato di sbagliare strada e ritrovarsi in paesaggi mozzafiato!
Un modo di viaggiare all’insegna dell’esplorazione e della scoperta, lasciandosi ispirare dal proprio istinto e lasciandosi guidare dai dettagli che colpiscono la nostra fantasia. Wow!

Non mancheranno le nostre amiche di Wonder Way divenute  ormai un’istituzione qui in città con i loro tour in bici all’insegna della meraviglia e, per gli appassionati delle due ruote,
sarà possibile imparare i rudimenti della ciclo meccanica con CINELLI Bici&Radici che  daranno anche dritte e consigli su come organizzare il bagaglio sulle due ruote. Ma quanto mi piacerebbe fare un viaggio in bici! Chissà se dopo questo incontro troverò l’ispirazione per organizzarne uno! Magari non troppo complicato e che duri pochi giorni visto che sono neofita e soprattutto visto che non sono abituata agli zaini! A proposito! Durante la serata Giancarlo Cotta Ramusino, ci insegnerà a organizzare al meglio la vostra valigia,  per me (non so per voi) una delle imprese più difficili di tutta l’esperienza del viaggio! Diventeremo dei professionisti del bagaglio perfetto!

Ma non finisce qui. Dopo gli incontri, siete tutti invitati a swappare le mappe e a scrivere su di esse i vostri luoghi preferiti. E, come succede nelle grandi serate,  musica live e dj set con Sig Solo & The Superstars, a cura di Sangue Disken.

L’appuntamento è da Base, via Bergonone 34. Ingresso gratuito. Orario: dalle 19.30.

 

Vi aspetto!

Elena
Meet the author / Elena

Inguaribile curiosa ed entusiasta della vita, mi piace andare in giro a scovare chicche e curiosità negli angoli nascosti della città. Adoro le storie, i viaggi, sia mentali che reali, amo le lunghe camminate e lo sport all’aria aperta e mi stupisco davanti alle piccole cose della vita.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>